Contenuto principale

Progetto MEP

meps

La delegazione dell'"Ariosto-Spallanzani" con il Presidente MEP Italia, Davide Targa

Nella prestigiosa sala affrescata di Palazzo “Mosti”, sede della facoltà di Giurisprudenza di Ferrara, nei giorni 12, 13 e 16 marzo si è svolta la Sessione Regionale 2018 del MEP. Nelle parole del Presidente, Alberto Navilli, che ha aperto i lavori, si è avvertita da subito l’appassionata difesa della UE, intesa come spazio di appartenenza, come attiva tutela di libertà, democrazia, pace, che ha ottenuto nel 2012 il premio Nobel proprio per aver veicolato, nel tempo, questi valori, in cui hanno creduto i suoi padri fondatori. Al tavolo della presidenza si sono avvicendate diverse personalità.

Risultati valutazioni della Sessione Regionale 2018 per delegati dell’Ariosto-Spallanzani:

  • Davoli Ludovica III A cl
  • Massari Caterina III A cl
  • Rocchi Caterina III A cl
  • Roncaglia Eleonora III A sc
  • Trocini Federica III C sc

I delegati selezionati, ai quali la scuola esprime un sentito apprezzamento, parteciperanno alla SESSIONE NAZIONALE MEP 2018, che si terrà a Bassano del Grappa.

La referente del Progetto MEP
Prof.ssa Maria Rosa Ferraroni

Sessione Regionale 2018
Model European Parliament
FERRARA, 12, 13 e 16 marzo 2018

Scarica il programma

In data 15/02/2018 è stata pubblicata la circolare N.171: Delegati selezionati per la sessione regionale MEP 12-13-16/03/18 - Alunni in indirizzo.
Clicca qui per visualizzare

MEP SESSIONE DISTITUTO 2018
Nei giorni 7,8 e 9 febbraio si è svolta la Sessione d’Istituto 2018 del MEP. Nella mattinata del 9 febbraio, l’aula magna di via Franchetti ha accolto i giovani delegati che erano impegnati nell’assemblea plenaria. Era facile riconoscerli quando entravano a scuola, perché indossavano l’abbigliamento formale richiesto per l’occasione, adeguato al ruolo che avevano assunto in quella simulazione di parlamento europeo. Ma la loro compostezza non era solo forma, era anche curiosità, entusiasmo, passione per la cultura. Nel mettersi in gioco sono stati obbligati ad analizzare tematiche complesse e ad utilizzare un lessico specialistico, in ambito economico, giuridico, scientifico. Confrontandosi con gli altri delegati, mobilitando le loro personali risorse, hanno difeso le loro risoluzioni e i loro emendamenti, prima timidamente, poi con maggior coraggio, nel rispetto reciproco e nel rispetto dell’altro, assumendosi le loro responsabilità.