Contenuto principale

 

Comunicazione in forma circolare n. 65

Ai docenti coordinatori
sez.scientifica
Agli alunni
Al personale ATA


OGGETTO: modalità di evacuazione sede Via Franchetti

In riferimento alla prova di evacuazione che si terrà nella prima settimana di novembre comunico quanto segue:

1. In ogni classe devono essere nominati un alunno aprifila e un suo sostituto; un alunno chiudifila e un suo sostituto; un alunno con funzioni di soccorso che ha il compito di prestare aiuto ad alunni temporaneamente infortunati (il modulo allegato deve essere compilato dal docente coordinatore e affisso nell’aula).

2. I docenti e gli studenti devono conoscere le vie di fuga da ogni aula e da ogni ambiente dell’Istituto.

3. Tali percorsi sono evidenziati nelle piantine presenti in ogni ambiente.

4. Tutti devono seguire scrupolosamente tali indicazioni e non aggregarsi a gruppi per i quali è previsto un percorso diverso.

5. Gli alunni devono scendere le scale in fila rimanendo dalla parte del muro e non della ringhiera.

6. Le prove di evacuazione vanno effettuate con serietà (non sono un intervallo inaspettato).

7. L’obiettivo di una prova di evacuazione è di abbandonare l’edificio in tempi ridottissimi (3 minuti).

8. Tutto il personale presente all’interno dell’Istituto deve obbligatoriamente lasciare l’edificio attenendosi ai percorsi segnalati, per recarsi ai punti di raccolta.

9. Nel punto di raccolta il docente responsabile della classe deve rivolgersi immediatamente al personale di segreteria preposto per il ritiro degli elenchi.

10. Dopo aver verificato le presenze, i docenti devono riconsegnare il modulo debitamente compilato alla prof. Lelia Giordani.
11. Prima di rientrare nelle aule, gli studenti devono attendere la decisione dei referenti.

Reggio Emilia, 30/10/18

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
f.to Prof.ssa Rossella Crisafi


Firma autografo sostituita a mezzo stampa ai sensi dell'art. 3, comma 2,del D.Lgs. 39/1993